IL LATO POSITIVO DELLA CRISI.. VA IN VACANZA!

Per colpa o per paura della crisi, in tanti abbiamo già cambiato lo stile di vita e anche per le vacanze abbiamo cambiato approccio. Un’indagine della Coldiretti dichiara che 3,5… Leggi tutto

tenda

Per colpa o per paura della crisi, in tanti abbiamo già cambiato lo stile di vita e anche per le vacanze abbiamo cambiato approccio. Un’indagine della Coldiretti dichiara che 3,5 milioni di Italiani hanno decidono di tornare alle vacanze stile anni ’70 e le trascorreranno in tenda, roulotte o camper. Il concetto per molti non è più quello di concedersi una vacanza in una casa con il massimo confort compatibile con le proprie tasche, ma semplicemente di riuscire ad andare in vacanza e per farlo senza soldi, per molti non resta che tornare a contatto con la natura. Chi ha fatto questa scelta di vacanza scoprirà lo stare insieme in un modo nuovo, magari cucinando tutti insieme e soprattutto si troverà a superare i piccoli disagi che la vita all’aria aperta ci riserva e a cui forse non eravamo più abituati, ma che in realtà sono le cose che ci fanno sentire più vivi ..ma da quanto tempo non eravamo più abituati a guardare le stelle al buio?

L’indagine dice che si preferiscono le mete più vicine e si accorcia la durata del soggiorno. I più giovani preferiscono la tenda, a contatto con la natura, mentre le persone più mature e con più disponibilità finanziaria optano per il camper. Sei famiglie su dieci hanno preventivato una spesa massima di € 1.000 e si calcola che saranno penalizzati ristoranti e trattorie, poiché il 32% dei vacanzieri prevede di cucinare da solo e allora ..ben tornato picnic in spiaggia, un altro classico degli anni 70, con frutta, panini e pasta fredda!

Buone vacanze a tutti.

Affitto.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *