Piramide scoperta per caso?!?

ALTEZZA: 60 m
BASE: formata dai 4 lati quasi identici di 8000 m² e…si trova…niente meno che…in acqua…
nel tratto di mare compreso tra l’isola di Terceira e quella di San Miguel, nelle… Leggi tutto

ALTEZZA: 60 m
BASE: formata dai 4 lati quasi identici di 8000 m² e…si trova…niente meno che…in acqua…
nel tratto di mare compreso tra l’isola di Terceira e quella di San Miguel, nelle Azzorre.

A trovare questa strana costruzione sottomarina è stato il proprietario di un’imbarcazione di nome Diocleciano Silva, grazie ad un sistema sonar di rilevamento digitale. A quanto sembra, la scoperta risale a qualche mese fa, ma l’annuncio è stato dato solo ora.

La piramide ora è stata sottoposta a indagini dalla Marina portoghese. Luiz Fagundes Duarte, segretario regionale per la Pubblica Istruzione ritiene che sia da escludere di un manufatto umano, vista la sua posizione, a circa 40 metri di profondità nell’oceano.

Terceira- detta anche “l’isola lilla”-oggi Stretto di Gibilterra- venne descritta da Platone come la mitica isola di Atlantide, scomparsa in un ribollire di acqua nel giro di un solo giorno, devastata da un terremoto e da un maremoto di dimensioni apocalittiche.

Nel corso degli anni, interpreti platonici ed archeologi alternativi hanno collocato la civiltà atlantidea un po’ ovunque: da Santorini ai Caraibi, dalla Spagna all’India. Senza, però, mai trovare prove concrete della veridicità del racconto del filosofo greco, considerato dagli storici niente più che una leggenda.
Soperta-una-piramide-sul-fondo-del-mare_h_partb

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *