Il primo hotel passivo in italia

Passivhaus, casa passiva, di denominazione tedesca, è un tipo di abitazione che garantisce attraverso il riciclaggio del calore generato da:
-fonti di energia alternativa
-il calore

Passivhaus, casa passiva, di denominazione tedesca, è un tipo di abitazione che garantisce attraverso il riciclaggio del calore generato da:
-fonti di energia alternativa
-il calore delle persone che vivono nella casa
-gli elettrodomestici;
e grazie ad una pompa di calore geotermica, il recupero di energia che da vita a una fonte di riscaldamento a basso consumo energetico e a elevato potenziale termico isolante.

In Provincia di Trento nasce il secondo hotel passivo, il primo certificato in Europa:
L’hotel Bonapace di Torbole.

newcamere1

Nel corso degli anni si è parlato spesso di casa passiva a volte in modo non appropriato.
poiché gli edifici possono essere costruiti sia con materiali naturali sia con materiali super tecnologici e costosi. Il costo iniziale viene ammortizzato grazie al risparmio energetico nel giro di dieci anni.

Si può inoltre limitare la dispersione di energia anche in case già pre-esistenti, tenendo sempre ben presente che il costo degli interventi dev’essere proporzionato ai benefici».

In tutto il mondo le abitazioni Passivhaus sono più di 50mila, la maggior parte in Germania e Francia, tuttavia solo qualche migliaio è certificato. In Italia le costruzioni Passivhaus si stanno diffondendo in tutto il Paese, attualmente sono circa un centinaio, in prevalenza al Nord.

Clicca qui per vedere dove e quando si terranno i “Passivhaus Day”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *