Zanzare, no grazie

Il caldo estivo è arrivato e le zanzare sono li, pronte a infastidirti, nascondendosi in qualsiasi angolo della casa per pungerti a sorpresa.!!!
Ci sono diversi modi per tenere lontane le zanzare o… Leggi tutto

Il caldo estivo è arrivato e le zanzare sono li, pronte a infastidirti, nascondendosi in qualsiasi angolo della casa per pungerti a sorpresa.!!!
Ci sono diversi modi per tenere lontane le zanzare o per limitare il fastidio provocato dalla puntura.
punture-morsi-zanzara-tigre

Repellente, lenitivo:
-l’estratto di bergamotto:
-l’olio di Andiroba.
-decotto di menta e foglie di basilico filtrato e spruzzato sulle parti scoperte del corpo.

Ecco alcuni rimedi per non far avvicinare le temutissime zanzare:
-Aceto e qualche fetta di limone in un recipiente a fondo piatto.
-Piante di Gerani, Citronella e Lavanda, non ne sopportano il profumo.
- Accendere zampironi
-Esiste una lampadina antizanzara
-Mangiare aglio o peperoncino, danno al sudore un odore sgradito agli insetti.
- la cipolla sembra tenere lontane le zanzare
- Abiti antizanzara realizzati con un tessuto contenente una resina acrilica repellente
-Un piccolo strumento, da tenere al collo, che emettendo ultrasuoni ad una frequenza compresa tra i 5.000 e i 9.000 HZ infastidisce le zanzare tenendole lontane e si ricarica con i raggi del sole.

Oppure mettere una zanzariera in tutte le finestre di casa, però il prezzo potrebbe alzarsi, quindi…

download (2)

Zanzariera fai da te:

1 m di nastro,
1 telo zanzariera, varia in base alle misure della finestra.
1 squadra,
puntine da disegno,
forbici,
martello,
chiodi da 2,5 cm,
chiodi da 4 cm,
4 listelli di abete (12×4 cm)
4 listelli di abete (2×2 cm)

Procedimento

1) Misurare altezza e larghezza di dove va posizionata la zanzariera,
2) I listelli di abete devono essere tagliati in maniera molto precisa, affinché si possano incastrare alla finestra.
3) Creare una cornice con i listelli di abete formando ogni volta un angolo di 90° e fissarla con chiodi.
4)  Fissare il telo nella cornice che abbiamo costruito, piegando il bordo del telo  verso l’interno, sia dal lato lungo che da quello corto. Con una puntina da disegno fissiamo il telo agli angoli e poi tagliamo la parte in eccesso con le forbici. Utilizzando il nastro da pacco, ricopriamo uno dei bordi interni della cornice e poi ripieghiamo il nastro sporgente, premendo per bene. Questo stesso procedimento deve essere ripetuto per tutti i lati della nostra zanzariera. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>